Tips Of The Week – Criptare un file con GPG

Uno dei software più utilizzati in ambito crittografico è GPG (GNU Privacy Guard).
GPG cifra i messaggi utilizzando una coppia di chiavi generate dall’utente (una pubblica e una privata).

Su praticamente ogni distribuzione Linux è possibile utilizzare GPG da terminale tramite il comando gpg.

Il programma può essere prestato a molti utilizzi, oggi vedremo quello più semplice: come criptare in modo simmetrico un file in locale.
Per lanciare la criptazione digitare:

gpg -c myFile

Dove -c sta per symmetric

digitare una chiave a scelta

Una volta terminato verrà generato il documento myFile.gpg.
Per decriptare il file basterà digitare:

gpg myFile.gpg

digitare la chiave

Quello mostrato non è sicuramente il metodo più sicuro, come potrebbe essere la modalità asimmetrica, ma può risultare utile e veloce per criptare file in locale senza troppi pensieri!